Pdf interattivi e Windows 8. Qualche novità?

Come cambia la prospettiva sui PDF interattivi per dispositivi mobile.

[pullquote_left]“Ora con l’entrata in gioco del colosso di Redmond nel settore mobile ci si aspetta che le aziende cominceranno a essere ascoltate nel modo dovuto altrimenti i soli utenti comuni non saranno sufficienti a sostenere le vendite che microsoft si aspetta per il suo nuovo sistema operativo.”[/pullquote_left]

La presentazione di Windows 8 come sistema operativo alternativo per i device mobili e la sua possibile adozione da parte di milioni di aziende per supportare le soluzioni aziendali attualmente utilizzate, riporta i Pdf interattivi ad avere un ruolo importante nei progetti di comunicazione e di informatizzazione delle aziende. Con la dovuta qualità anche e finalmente sui device mobili che utilizzeranno la versione standard e professional del sistema operativo della Microsoft.

Fino ad oggi, come ben conosce l’utente evoluto di dispositivi mobili (iPad, Galaxy, Nexus, etc.), i pdf interattivi sono supportati solamente da una selezione di device e applicazioni e solitamente con dei compromessi progettuali che limitano non poco gli sviluppatori di tali soluzioni (tra cui Powerdocs).

Negli ultimi anni le prospettive e le speranze si sono rincorse e vanificate, le promesse dei soliti player di settore sono state smentite, le aziende di riferimento si sono mosse con assoluta miopia e lentezza pachidermica (vedi Ad….be), i nuovi sviluppatori raramente hanno supportato completamente le necessità e le richieste delle aziende ma hanno continuato a soddisfare solamente i consumatori finali con l’obiettivo di ampliare la massa critica dei loro clienti.

Quindi su Windows 8 “dovranno” essere supportate le attuali caratteristiche dei software aziendali attualmente installati sui device fissi, e di conseguenza, visto che il sistema operativo è lo stesso, anche sui device mobili. Office in primis, ma anche Photoshop, Indesign, Filemaker, ecc. e ovviamente quel programma installato sul 97% delle versioni desktop/notebook dei PC… ossia Adobe Reader.

[fancy_box]La nuova versione (gratuita e potenziata) Adobe Reader XI (e Acrobat Pro XI) è totalmente supportata e sviluppata per WINDOWS 8 e le sue caratteristiche, visto che il formato PDF è uno standard ISO dal 2008, saranno retrocompatibili, cioè in grado di supportare totalmente i PDF interattivi già sviluppati ed esistenti ad oggi.

Finalmente Windows 8 fornirà anche ai device mobili le necessarie caratteristiche minime per supportare e semplificare i processi aziendali che sono consueti sui device fissi. Era ora!

Ora i device mobili non saranno più prevalentemente degli oggetti personali e di visualizzazione o in grado di eseguire solamente semplici e singole operazioni e limitarsi ad agevolare la comunicazione online (web, email e social). L’esperienza acquisita coi device mobili e dalla semplificazione dei sistemi operativi (tra cui anche Win8), ci restituirà  device mobili agili, semplici da utilizzare, potenti, connessi ma con supporto a software “enterprise” evoluti e adeguati agli usi professionali che le aziende richiedono.

Ora le aziende non avranno più scuse.

I Pdf interattivi saranno realmente supportati ovunque su desktop, notebook, tablet, ecc. sono sempre stati in “Portable Document Format” adatti a qualsiasi media digitale e ora nuovamente e veramente UNIVERSALI.

[/fancy_box]

Le soluzioni per gestire i listini

Listini interattivi, navigabili, ricercabili e dinamici

Powerdocs è in grado di fornirvi soluzioni evolute per la gestione dei vostri listini.

Listini calcolati interattivi e aggiornabiliLe esigenze più manifestate dalle aziende sono di poter essere autonomi nella gestione dei propri listini prezzi.
L’aggiornamento dei listini dei propri prodotti è sempre un momento molto delicato perché richiede normalmente l’intervento di svariati attori sia interni all’azienda (responsabile commerciale, analista dei costi di produzione, responsabile marketing, disegnatori, addetti all’ufficio tecnico, ecc) sia esterni ad essa (studi di grafica, impaginatori, stampatori, tipografie, distributori, addetti alla spedizione, ecc.).
Powerdocs conosce tutte le soluzioni per semplificare questa importante attività aziendale

Per soddisfare le esigenze delle aziende più dinamiche e intraprendenti, Powerdocs fornisce soluzioni per RISPARMIARE TEMPO E DENARO con:

[toggle title=”Listini con PREZZI MODIFICABILI…vai”]

Aggiornare listini esistenti e renderli modificabili (è necessario il solo pdf di stampa)

Questa soluzione richiede solamente il file pdf dell’attuale listino stampato (recuperabile dalla tipografia o dal service di stampa dove avete stampato il documento). Con questa soluzione al posto dei prezzi esistenti (testo) vengono inseriti dei campi calcolati che consentono la modifica dei singoli prezzi uno ad uno e il ricalcolo dell’intero listino in base ad un moltiplicatore che consente di applicare aumenti o riduzioni percentuali a tutti i prezzi.

La peculiarità di questa soluzione è che risulta molto facile da gestire, infatti è sufficiente Adobe Reader per modificare i prezzi; si può distribuire ai propri rivenditori che possono utilizzarlo in autonomia inserendo le proprie scontistiche o ricarichi, stamparlo, divulgarlo ecc.

Il costo di tale soluzione è proporzionato al numero di campi prezzo che è necessario inserire. Nel caso di modifica del documento e dell’impaginazione dello stesso sarà necessario effettuare nuovamente l’inserimento dei campi calcolati, pertanto, tale soluzione è adatta a listini non è soggetti a cambiamenti che interessano la struttura del documento ma solamente i prezzi.

I prezzi possono anche essere nascosti e mostrati in base all’inserimento di opportune password, utilizzare diverse valute, diversi profili di prezzo.

[/toggle][toggle title=”Listini NAVIGABILI, INTERATTIVI, RICERCABILI”]

Creare di listini navigabili, interattivi, ricercabili, protetti

La soluzione proposta rende interattivi i documenti pdf statici aggiungendoci le opportune funzionalità che rendono più facilmente fruibile e consultabile il documento, in particolare: vengono incorporati nel documento strumenti di navigazione, indici testuali, indici grafici, strumenti di zoom, per passare a pieno schermo, per stampare il documento, per ricercare  i termini desiderati tra i segnalibri o all’interno dell’intero testo.

Interfaccia standard cataloghi interattivi Ipdf
Interfaccia standard listini interattivi Ipdf

I prezzi potrebbero anche non essere presenti nel documento originale e venir mostrati con un apposito pannello descrittivo (tooltip) che compare passando il puntatore del mouse su determinate aree sensibili (es. il codice prodotto). Questa ultima ipotesi realizzativa consente di separare l’informazione (prezzo, descrizione, codice) dalla impaginazione e renderla “importabile” da file di testo, excel, database esportati da “gestionale aziendale”. Per poter eseguire interventi di sensibilizzazione delle aree che saranno utilizzate per il richiamo di informazioni aggiuntive, l’unica strada è avere presenti nel documento i codici univoci cui corrisponde un prezzo.[/toggle][toggle title=”Listini interattivi COLLEGATI CON ALTRI DOCUMENTI”]

Creare listini interattivi in grado di collegare documenti informativi esterni

Collegamenti e documenti incorporati vengono inseriti direttamente nel documento di partenza, i collegamenti rendono più semplice e immediata una consultazione trasversale tra tutti i documenti pertinenti ai vari prodotti/articoli/argomenti.
Documenti diversi come cataloghi, brochure, schede tecniche, istruzioni di montaggio, manuali, gallerie fotografiche, profili tecnici, varianti di colore sono immediatamente correlati e collegati.
Il listino diventa il centro informativo cui collegare tutte le risorse informative aziendali ed eventualmente renderle distribuibili su supporto di memorizzazione (CD-DVD, USB, dischi fissi), via web o attraverso devices mobili (Tablet e smartphone).[/toggle][toggle title=”Listini interattivi per COMPILARE MODULI D’ORDINE”]

Creare listini con funzionalità di compilazione di moduli d’ordine

Pdf Commerce informazioni articoloDove è possibile attivare delle aree sensibili al passaggio del mouse (con la presenza di codici prodotto univoci e non configurabili) che quando vengono cliccate passano i dati relativi all’articolo (codice, prezzo, descrizione, quantità, ecc.) al modulo d’ordine esistente (o incorporato nel listino) che una volta compilato potrà essere inviato all’azienda via e-mail, via web, stampato e inviato via fax o consegnato direttamente già compilato.

Questo strumento consente di dotare punti vendita, distributori, rappresentanti, dipendenti, uffici commerciali, clienti finali, di uno strumento per la compilazione assistita dei moduli d’ordine a prova di errore, con dati di prezzo personalizzati (in base all’utente), archiviabili, inviabili e soprattutto accessibili off-line da CD, DVD, memorie USB (chiavette), notebook, ecc. ma anche scaricabili dal sito web aziendale o inviabili via e-mail.Modulo d'ordine Pdf Commerce

Si tratta di un sistema di e-commerce B2B con fruibilità on-line e off-line, interattivo, dinamico, personalizzabile, molto più economico e veloce da realizzare di qualsiasi altra soluzione di e-commerce.[/toggle][toggle title=”Listini IMPAGINATI AUTOMATICAMENTE da Database”]

Impaginare automaticamente listini e documenti commerciali

La progettazione di soluzioni in campo web e il concept di svariate soluzioni interattive di gestione dei dati aziendali ci ha portato a maturare una forte competenza in tema di gestione, integrazione e pubblicazione dei dati aziendali con sistemi di impaginazione automatica da database.

Le metodologie di gestione delle informazioni basate su database consentono soluzioni di impaginazione automatica per la produzione di cataloghi, listini, dépliant, manuali e schede tecniche.

L’impaginazione automatica è un processo che, partendo da un insieme di dati strutturato, un’apposita applicazione in grado di definire la sequenza di impaginazione, un sistema di gestione di modelli grafici (templates) dinamici ed adattabili ai dati, permette di automatizzare quasi totalmente il processo di creazione del documento con conseguente ottimizzazione di tempi e costi di realizzazione di documenti.

La nostra soluzione consente di realizzare listini in diverse lingue, valute, unità di misura, dettagliati o sintetici, con selezione di prodotti, con prezzi scontati o ricaricati, ecc. tutto fino a pochi minuti prima di andare in stampa.

Il sistema attua la separazione tra dato puro, formattazione ed elementi grafici inseriti. Ognuno di questi elementi può essere aggiornato e gestito in modo completamente indipendente e separato dagli altri e solo al momento della nuova impaginazione verranno fusi nel documento impaginato.[/toggle]

[fancy_box]Se siete interessati ad approfondire il tema dei listini Powerdocs non esitate a contattarci compilando l’apposito form o inviando una email a info@powerdocs.it sapremo darvi quelle risposte che avreste voluto ricevere da molto tempo.

[button link=”http://www.powerdocs.it/contacts/”]Richiedi informazioni[/button][/fancy_box]

I dati aziendali con Filemaker su iPad

Soluzioni Filemaker su iPad

Powerdocs porta su iPad i dati della vostra azienda.

Portare il vostro catalogo prodotti, i vostri listini, i vostri dati aziendali all’interno del nuovo device, ridurre i costi di stampa, dotare la vostra forza vendita di strumenti sempre aggiornati, connessi con l’azienda e i vostri clienti, comunicare tempestivamente in formato elettronico gli ordini alla vostra azienda.

Tutte queste sono esigenze sempre più sentite e per le quali sempre più spesso vengono proposte soluzioni dedicate, chiuse in applicazioni (apps) da sviluppare appositamente, imbrigliate nell’ecosistema dell’Apple Store, senza possibilità di implementazioni continue e che non consentono di integrarsi con le condizioni in continua evoluzione delle aziende moderne come la vostra.

Noi vi proponiamo una soluzione che non è solo per iPad ma che da decenni si sviluppa e cresce di pari passo con le nuove tecnologie ma soprattutto con le esigenze dei clienti. Stiamo parlando di soluzioni basate su Filemaker, una piattaforma database su cui si reggono numerossime soluzioni aziendali, software gestionali, sistemi di gestione dei dati aziendali, e da quando è nato anche applicazioni database per iPad!

Filemaker Go per iPadFilemaker Go è la versione per piattaforme mobili (iOs) del più conosciuto Filemaker Pro adatto a personal computer fissi. Ne eredita buona parte di funzionalità e soprattutto è in grado di far accedere in modo mobile alle stesse soluzioni già sviluppate per Filemaker classico.

Questo vuol dire non solo integrare i dati tra piattaforme aziendali e soluzioni mobili ma vuol dire avere anche le funzionalità, le interfacce e le logiche di business identiche alla versione dei vostri PC aziendali anche sul vostro iPad.

Potremo sviluppare e adattare le vostre soluzioni esistenti per meglio adattarsi all’uso su device mobili. In particolare:

  • sistemi di gestione del catalogo prodotti e degli articoli, schede prodotto, immagini ed informazioni tecniche
  • listini prezzi aggiornabili profilati per tipologia di cliente
  • sistemi di gestione degli ordini
  • software gestionali per la vostra specifica attività (commerciale, produttiva, di servizi, creativa, ecc.)
  • qualsiasi soluzione database di cui abbiate bisogno

Realizziamo soluzioni personalizzate in base alle vostre necessità.
[fancy_box]

Richiedi informazioni

una analisi di fattibilità del vostro progetto o una consulenza per capire se esistano soluzioni alternative adatte alle vostre esigenze.

Richiesta di contatto/informazioni

* Indica campo necessario
Trattamento dati personali
[/fancy_box]

Documenti iPdf – PDF interattivi

Listino interattivo pdf

Il PDF interattivo o iPdf é una soluzione facile ed economica utile per implementare e migliorare documenti esistenti (cataloghi, listini, brochure e modulistica cartacea ecc.).
Si ottiene integrando in un documento PDF classico: testi dinamici, immagini, suoni, musica, filmati, animazioni, campi calcolati, pulsanti, menu interattivi, ecc.

Listino interattivo pdfE’ possibile inoltre realizzare soluzioni studiate appositamente per utilizzi digitali che tengano conto, fin dalla progettazione grafica, del tipo di supporto cui sono destinati. in questo modo i risultati sono sicuramente migliori rispetto all’adattamento di documenti esistenti.
Da molti anni realizziamo soluzioni basate sui PDF interattivi, multimediali e dinamici anche realizzate automaticamente a partire solamente da dati puri come ad esempio database o semplici file di excel o XML.

Le applicazioni iPdf che sono state realizzate o richieste dai clienti sono:

[check_list]

  • Cataloghi e brochure interattive e multimediali
  • Documenti con contenuti aggiuntivi non presenti nella versione stampata (schede tecniche, pressi, versioni in colori diversi)
  • Cataloghi con funzioni di compilazione assistita di moduli d’ordine
  • Sistemi di preventivazione
  • Configuratori di prodotti complessi
  • Sistemi di ricerca dei prodotti in base a filtri e chiavi di ricerca (anche non testuali)
  • Banche dati e raccolte di documenti su CD/DVD
  • Documentazione di componentistica, ricambi e istruzioni di uso interattive
  • Listini aggiornabili, ricalcolati automaticamente in base a moltiplicatore (es. + 5%) e in diverse valute.
  • Listini prezzi in diverse versioni o personalizzati per ogni destinatario (sconti, ricarichi, valute, ecc.)
  • Documenti di presentazione dei prodotti
  • Presentazioni e monografie aziendali con contenuti video, audio e interattivi
  • Sistemi assistiti di compilazione di ordini complessi (es. prodotti componibili, con accessori o varianti)
  • Versioni in più lingue del medesimo documento (con selezione della lingua interattiva)
  • CD rom interattivi navigabili
  • Modulistica interattiva, compilabile, salvabile e stampabile
  • Calcolatori interattivi e sistemi di preventivazione
  • Sistemi di impaginazione impaginazione automatica di documenti (cataloghi, listini, schede prodotto, ecc.)
  • Documentazione tecnica, visualizzazioni a 360°, disegni 3D, e schede tecniche interattive

[/check_list]

[download_box]

Volete un esempio di cos’è un file pdf interattivo?

Eccovi accontentati:

  • Configuratore di prodotto pesa circa 900 kb e consente di configurare un prodotto complesso richiedente la definizione di varianti, opzioni, accessori, finiture, quantità e di compilare una proposta di acquisto sia in formato modulo che in formato testuale. Il prodotto è simulato e non è realmente acquistabile!
  • cv_alberto_bianchet peso circa 1 Mb.

Se volete aprirlo nella finestra del browser basta fare click; altrimenti per salvarlo e aprirlo successivamente fare click con il tasto destro del mouse e selezionare “salva destinazione con nome…” (Firefox) o “Salva oggetto con nome” (IE).

[/download_box]

Rendiamo interattivi e multimediali i tuoi pdf

I normali documenti pdf possono essere resi interattivi e multimediali inserendo alcuni elementi che consentono di fruire del documento in modo più piacevole, interattivo e coinvolgente.

Questa operazione prevede l’inserimento nel documento originale di:

  • menù di navigazione con pulsanti o collegati a immagini
  • indici organizzati per argomenti o aree
  • collegamenti a pagine dello stesso documento od ad altri documenti
  • collegamenti a siti web o a indirizzi e-mail
  • moduli di contatto compilabili
  • strumenti di ricerca del contenuto in base a parole chiave
  • suoni, musiche, effetti sonori o narrazione vocale attivati dalle azioni del mouse
  • video e filmati
  • oggetti 3D interattivi

Rendiamo dinamici i pdf

Trasformare un file pdf statico in un pdf dinamico significa rendere editabili e aggiornabili i testi, le immagini e i valori numerici, renderli calcolabili in base a formule o a logiche di business (es. per effettuare preventivi automatici o configurare un prodotto).

Quando si realizza la trasformazione da statico a dinamico normalmente si attua la separazione tra dato (testo o valore) e l’aspetto dello stesso (formattazione, posizione, aspetto, ecc.). Questa attività richiede di solito l’utilizzo di soluzioni database le quali garantiscono una gestione affidabile e sicura di dati e informazioni ma che non includono alcuna informazione in merito all’aspetto che questi dati avranno una volta che verranno inseriti nei documenti di destinazione (che potranno essere gestiti separatamente dai dati e sopratutto potranno essere graficamente studiati in accordo con le linee guida aziendali per l’aspetto dei documenti, normalmente definite dagli studi grafici o di comunicazione con i quali l’azienda già collabora).

Questa separazione tra dato e aspetto consente la creazione di versioni dello stesso documento in diverse lingue (stesso aspetto ma diverso contenuto) oppure diversi documenti con il medesimo contenuto (es. schede prodotto singole, listini, cataloghi che contengono gli stessi dati) .

I pdf dinamici vengono realizzati ad esempio per generare moduli d’ordine o preventivi che rispondono a click su appositi pulsanti o campi, per aggiornare in percentuale tutti i prezzi di un listino o mostrare valute diverse o diversi profili di sconto, per richiamare contenuti nascosti o aggiuntivi (ad esempio una scheda tecnica di un prodotto) cliccando su un’immagine, un collegamento o un pulsante ecc.

I pdf dinamici contengono:

  • Campi calcolati
  • Campi compilabili e modificabili
  • Pulsanti che attivano comandi e azioni automatiche (script)
  • Consentono il caricamento di dati esterni (testi, valori e immagini) anche con aggiornamento da remoto
  • Menu di scelta di opzioni e varianti (es. nei configuratori o nei sistemi di preventivazione)
  • Aree attive e sensibili al passaggio del mouse
  • Sistemi di invio e ricezione di dati via web e/o e-mail

Caratteristiche del formato iPdf

  • Il formato PDF che è recentemente diventato uno Standard ISO e garantisce la massima accessibilità, compatibilità e facilità di consultazione. Il PDF è il formato più diffuso ed affidabile per la distribuzione e la gestione di documenti elettronici e di documenti adatti alla stampa.
  • In base allo scopo (Stampa professionale, stampa domestica, visualizzazione, ecc.) e alla scelta del mezzo di distribuzione (Web, mail, CD, DVD, ecc.) e dello scopo è possibile regolare la qualità e il peso del documento PDF
  • Tutti i contenuti sono ricercabili e indicizzabili e possono agevolmente essere organizzati con segnalibri, indici, miniature di pagina o di prodotto interattive
  • E’ possibile effetture ricerce di chiavi di testo all’interno di tutto il testo inserito nel documento anche in presenza di grafica senza testo (ma con degli appositi segnalibri)
  • Il formato garantisce sicurezza, affidabilità dei contenuti e uniformità di visualizzazione (indipendentemente dal sistema).
  • Tutti i contenuti testuali e grafici posso essere “scalati” mantenendo una perfetta leggibilità
  • Il contenuto è trasportabile e accessibile anche offline
  • Multisistema (Windows, Mac, Linux, Android, …)

[fancy_box]

Richiedi informazioni

una analisi di fattibilità del vostro progetto o una consulenza per capire se esistano soluzioni adatte alle vostre esigenze.

Richiesta di contatto/informazioni

* Indica campo necessario
Trattamento dati personali
[/fancy_box]

Corso iDf – Introduzione ai pdf interattivi

[dropcap1]1[/dropcap1]I PDF INTERATTIVI – iDf o iPdf

I file pdf interattivi (iDf d’ora in avanti) sono a tutti gli effetti dei normali documenti in formato pdf, formato che da qualche anno (dal 2008) è diventato l’unico formato a ricevere la certificazione di Standard ISO per i documenti elettronici (ISO 32000-1).

Questo significa che gli iDf ereditano tutte le peculiarità e i vantaggi di questo formato e semplicemente ne sfruttano al massimo le caratteristiche e le funzionalità. queste come detto sono state indicate e rese pubbliche con un documento approvato e certificato dall’ente per gli Standard ISO (International Standard Organization).

Tale documentazione, che definisce le specifiche dei file PDF è disponibile nel sito di Adobe a questa pagina: PDF Reference and Adobe Extensions to the PDF Specification. Tutti gli applicativi futuri e tutti gli sviluppi di questo formato si baseranno su evoluzioni della specifica di pdf 1.7.

Se non conoscete i vantaggi del formato pdf, vale la pena ricordarne qualcuno che risulta particolarmente utile per l’implementazione di soluzioni interattive e multimediali:

[check_list]

  • E’ multipiattaforma, cioè indipendentemente dal sistema operativo si consulta e visualizza allo stesso modo
  • Mantiene formattazioni, aspetto, qualità dei contenuti, vettorialità dei segni grafici, stampabilità
  • E’ in grado di incorporare, comprimere, cifrare e proteggere qualsiasi contenuto al suo interno
  • Permette di incorporare grafica, video, animazioni, audio, suoni e praticamente qualsiasi contenuto multimediale, flash compreso.
  • Consente di inserire funzionalità di interazione e oggetti modulo altamente personalizzabili
  • E’ possibile inserire script e funzionalità attraverso un linguaggio di scripting affidabile e in continua crescita (Javascript)
  • Richiede solamente software gratuiti per essere fruito (Adobe Reader)
  • La penetrazione del formato PDF sulle postazioni informatiche attuali e superiore al 90%
  • Può essere fruito sia online che offline, si integra con praticamente tutti i browser
  • … e possiede molti altri vantaggi che ognuno di voi mi aiuterà a ricordare!

[/check_list]
In sostanza, come dicono alcuni clienti dopo la presentazione di soluzioni iDf,

è come avere un sito internet off-line, un catalogo interattivo, una presentazione aziendale, un sistema di calcolo, (e molto altro…) in un unico file distribuibile gratuitamente

Se non avete ancora mai visto dei pdf interattivi, mi chiedo come mai stiate leggendo questa pagina (forse un corso?). In ogni caso per farvi capire le potenzialità dello strumento ecco una lista di quello che si può fare e integrare in un file iDf

Molto probabilmente, quello che preme di più soprattutto ai non programmatori (che sono la maggioranza), è riuscire a capire semplicemente come aggiungere ai propri documenti pdf alcune funzionalità e caratteristiche interattive di base. In particolare le richieste più tipiche sono:

  • Calcolare la somma di certi campi editabili
  • Verificare se è stata inserita o meno una determinata informazione obbligatoria nel modulo
  • Mostrare o nascondere contenuti in risposta a determinate azioni dell’utente
  • Creare una interfaccia di navigazione del documento

E’ da qui che partiremo. Posso assicurarvi che a mano a mano che procederemo in questo progetto, chi di voi metterà in pratica quanto appreso, diventerà estremamente entusiasta e rapito dalle potenzialità dei PDF interattivi.

Non ci resta che cominciare quindi!