…altre strategie per link building (2/3)

[toggle title=”Link locali & Business”]

Link locali & Business

[dropcap1]24[/dropcap1] Associati con l’associazione di categoria.

[dropcap1]25[/dropcap1] Ottieni un link dalla tua camera di commercio.

[dropcap1]26[/dropcap1] Segnala il tuo link a tutte le risorse di governo locali, cittadine e statali (comune, provincia, regione) non sempre è però troppo facile.

[dropcap1]27[/dropcap1] Inserisciti nelle liste di link del sito della biblioteca comunale.

[dropcap1]28[/dropcap1] Verifica se le aziende partner, i tuoi fornitori o i rivenditori fossero interessati a inserire il tuo sito tra i loro links

[dropcap1]29[/dropcap1] Sviluppa relazioni di business con attività non concorrenti del tuo stesso settore. Questa strategia consente benefici reciproci e di settore sia online che off-line semplicemente facendo squadra con scambio di link e magari di biglietti da visita.

[dropcap1]30[/dropcap1] Lancia un programma di affiliazione. La maggior parte dei link ottenuti non avranno un reale valore in termini di miglioramento di SEO, ma almeno l’aumento di visibilità sarà in grado di portarti fisiologicamente altri buoni links.[/toggle]

[toggle title=”Facili links gratuiti”]

Facili links gratuiti

[dropcap1]31[/dropcap1] A seconda della tua categoria e offerta di servizi e prodotti potresti trovare che Craigslist sia un servizio di classificazione delle risorse gratuito o molto economico.

[dropcap1]32[/dropcap1] E’ piuttosto facile porre quesiti o darvi risposta su Yahoo! Answers e fornire link a risorse rilevanti del vostro sito.

[dropcap1]33[/dropcap1] E’ piuttosto facile porre quesiti o darvi risposta su Google Groups e fornire link a risorse rilevanti del vostro sito.

[dropcap1]34[/dropcap1] Se gestite una società/azienda mediamente affidabile, create una pagina su di essa su Wikipedia o in una pagina specifica dell’argomento che vi riguarda. E’ piuttosto difficile inserire direttamente il link al vostro sito, provate ad aggiungerlo ai link di altre pagine che possano essere collegabili alla vostra attività.

[dropcap1]35[/dropcap1] Ci vogliono circa 15 minuti per inserire un argomento in una pagina di Squidoo per poter apparire come un esperto del settore. Collega documenti popolari o strumenti professionali del tuo campo e ovviamente crea anche un link verso il tuo sito.

[dropcap1]36[/dropcap1] Segnala una storia su Digg che sia collegata ad un articolo del tuo sito. Puoi anche segnalare altri contenuti e ottenere in cambio un flusso di autorevolezza dei loro link alla pagina del tuo profilo.

[dropcap1]37[/dropcap1] Se pubblichi un RSS feed e i tuoi contenuti vengono spesso aggiornati , alcune persone, sottoscriveranno il tuo contenuto RSS (e qualcuno di essi fornirà links, sfortunatamente, non tutti).

[dropcap1]38[/dropcap1] La maggior parte dei forums consentono agli iscritti di lasciare la propria firma o links al proprio profilo. Se fate contributi di qualità qualcuno seguirà il link al vostro profilo e quindi al vostro sito, linkando il sito o acquistando i vostri prodotti..[/toggle]

[toggle title=”Abbiate a cuore le recensioni”]

Abbiate a cuore le recensioni

[dropcap1]39[/dropcap1] La maggior parte dei marchi non hanno un buon posizionamento online, così se il tuo sito ha più autorevolezza, i vostri contenuti relativi alla recensione spesso si posizionano meglio di tali marchi.

[dropcap1]40[/dropcap1] Valutate e recensite prodotti importanti su Amazon.com. Abbiamo riscontrato ritorni in termini richieste dirette di clienti e l’ottenimento di links secondari.

[dropcap1]41[/dropcap1] Create liste di prodotti su Amazon.com che recensisce prodotti di punta e menziona il vostro link sottostante.

[dropcap1]42[/dropcap1] Recensite i siti correlati su Alexa per ottenere flussi di traffico correlato.

[dropcap1]43[/dropcap1] Recensite prodotti e servizi su motori di ricerca di shopping come ePinions per consentire la creazione di autorevolezza.

[dropcap1]44[/dropcap1] Se acquistate un prodotto che veramente apprezzate e nel loro sito c’è la possibilità di apparire come testimonial, molti dei loro potenziali clienti potrebbero trasformarsi in link. Due testimonials che scrivono consigli ragionevoli e sensati, rendono l’un l’altro credibile.

[/toggle]

[toggle title=”Blogs & Blogosfere”]

Blogs & Blogosfere

[dropcap1]45[/dropcap1] Avviate un blog. Non solo per averne uno. Scrivete regolarmente e con buoni contenuti. Una buona cura del blog genera links.

[dropcap1]46[/dropcap1] Collegate gli altri blogs dal vostro. I link in uscita sono una delle forme di marketing più economiche disponibili. Molti bloggers inoltre traccia chi sta collegando i loro contenuti o da dove proviene il traffico, quindi linkarsi ai loro blog è un modo facile per essere a nostra volta linkati da qualcuno di loro.

[dropcap1]47[/dropcap1] Commentate gli altri blogs. La maggior parte dei commenti non poteranno valore per il posizionamento nei motori, ma se i tuoi commenti sono utili, rilevanti e centrati nel tema, possono portare traffico diretto e rendere gli utenti coscienti dell’esistenza del vostro sito, del vostro blog e linkarlo.

[dropcap1]48[/dropcap1] Le pagine tag di Technorati si posizionano molto bene in Yahoo! e MSN, e in maniera minore in Google. Anche se il vostro blog è relativamente recente potreste ottenere i vostri articoli come consigliati nelle pagine tag di Technorati se marchete i vostri contenuti con tag rilevanti.

[dropcap1]49[/dropcap1] Se avete un blog assicuratevi di essere nella lista di qualcuna delle milgiori blog directories.

[/toggle]

[toggle title=”Il Design come elemento di Linking”]

Il Design come elemento di Linking

[dropcap1]50[/dropcap1] Rendete il vostro sito in Web 2.0. La gente ama collegare qualsiasi cosa con AJAX. Anche nelle nicchie più strette c’è qualche funzionalità che può essere implementata con elementi Web 2.0 e AJAX.

[dropcap1]51[/dropcap1] Validate e certificate il vostro sito per gli standard, CSS e html. Questo metodo rende il vostro sito più affidabile e linkabile, specialmente dai siti istituzionali e dalle community del design e web design. Ci sono anche degli elenchi ufficiali di siti che rispettano gli standards W3C.

[dropcap1]52[/dropcap1] Ordina un restyling del CSS del tuo sito. Un bel design può portare links da siti come CSS Vault.

[/toggle]

[toggle title=”Chiedete aiuto”]

Chiedete aiuto

[dropcap1]53[/dropcap1] Paga un pubblicitario. I buoni pubblicitari vecchio stile esperti di ‘PR’ (non PageRank ma Pubbliche Relazioni) possono ancora meravigliare con il loro lavoro. Ad esempio Andy Hagans ora offre un servizio di pubblicità esca per i link.
[dropcap1]54[/dropcap1] Paga un consulente. Si, puoi esternalizzare l’attività di link building. Fai solamente attenzione ad affidarti ad un buon professionista come Power Docs.

[/toggle]

[toggle title=”Scambio di links”]

Scambio di links

[dropcap1]55[/dropcap1] Scambia alcuni link. Come?! Veramente raccomandiamo di costruire link reciprioci? Si, su piccola scala e solamento con partner veramente rilevanit che ti possano generare trafficoc. State lontani da reti, portali e accentratori di scambio links.

[dropcap1]56[/dropcap1] Nel caso no abbiate ricevuto il messaggio — quando fate scambio links, provate a ottenere links da pagine che abbiano contenuti pertinenti e a tema. Non cercate di ottenere links da pagine che elenchino centinaia di link partners non attinenti e fuori tema.

[/toggle]

[toggle title=”Acquistate siti, links e annunci”]

Acquistate siti, Affittate Links & Annunci pubblicitari

[dropcap1]57[/dropcap1] Affittate qualche link di alta qualità da un broker. Text Link Ads è l’azienda più affidabile in questa nicchia.

[dropcap1]58[/dropcap1] Affittate qualche link di qualità deirettamente dai siti in cui volete essere linkati. Talvolta, i link acuistati più efficaci provengono direttamente da siti che normalmente non vendono links.

[dropcap1]59[/dropcap1] Diventate sponsor. Tutte le forme di beneficienza, concorsi ed eventi consentono link ai propri sponsor. Queste attività possono essere un bel modo per ottenere links e una bella sensazione nel cuore.

[dropcap1]60[/dropcap1] Vendete oggetti su eBay e offrite di donare il ricavato in beneficienza. Molti istituti ed enti di beneficienza linkeranno sia eBay che il vostro sito.

[dropcap1]61[/dropcap1] Molti algoritmi di ricerca sembrano preferire i siti con maggiore anzianità di presenza on-line. Potrebbe essere una buona strategia acquisire siti che hanno già un buon profilo di link e collegarli al vostro sito piuttosto che costruire da zero la vostra autorevolezza (PR).

[/toggle]

[toggle title=”Usate i tribunali (Procedere con attenzione!)”]

Usate i tribunali (Procedere con attenzione!)

[dropcap1]62[/dropcap1] Citate Google.

[dropcap1]63[/dropcap1] Fatevi citare da una società odiata dagli utenti. Quando si viene citati da grosse Aziende odiose si ottengono migliaia di link, anche da siti come Wired e The Wall Street Journal. Direi che sarebbe il caso di limitarsi a cavalcare l’evento piuttosto che a provocarlo…

[/toggle]

[toggle title=”Regali e premi”]

Regali e premi

[dropcap1]64[/dropcap1] Fate un corcorso. I concorsi sono una buona esca per i link. Anche premi di piccolo valore possono generare effetti di visibilità, link e presenza in siti e contesti on-line per un valore di molte decine di volte superiore.

[dropcap1]65[/dropcap1] Costruite una raccolta di strumenti. I tools originali e utili (e raccolte di questi) ottengono un sacco di apprezzamento e links. Pensate che un valga la pena costruire il proprio rank usando tools del tipo calcolatore di mutuo?

[dropcap1]66[/dropcap1] Create e cedete template gratuiti e open source per CMS come WordPress. Non dimenticate di linkare il vostro sito con qualcosa del tipo “Designed by PowerDocs.it” nel footer!
[dropcap1]67[/dropcap1] Offrite prove gratuite e versioni demo in cambio di feedback e links.

[dropcap1]68[/dropcap1] Rendete disponibile per il download qualche plugin, tool o tutorial dove metterete in bella vista il vostro link.

[/toggle]

[toggle title=”Conferenze & Interazione Sociale”]

Conferenze & Interazione Sociale

[dropcap1]69[/dropcap1] E’ semplice scattare foto di eventi e conferenze e raccontare in modo narrativo perchè sono rilevanti e interessanti. Immagini di qualche vip ubriaco nelll’attuale industria della comunicazione può essere una formidabiel esca per link.

[dropcap1]70[/dropcap1] Trasformate le relazioni del mondo reale con relazioni di link. Se presenziate ad una conferenza sul SEO, gente normalmente inaccessibile come Tim Mayer, Matt Cutts, e Danny Sullivan possono veramente essere disponibili a entrare in relazione con voi. E’ molto più semplice sembrare “reali” di persona e una volta che avrete creato una relazione sociale di persona sarà molto facile estenderla sul web.

[dropcap1]71[/dropcap1] Interviste intriganti, coinvolgenti, e utili sono un modo semplice per creare contenuto originale. E si diffondono come un incendio.

[/toggle]

…30 modi sbagliati di fare Link Building (3/3)

Una risposta a “…altre strategie per link building (2/3)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *